top of page

I Filtri

Per poter trascorrere momenti piacevoli nella vostra piscina, occorre scegliere il filtro giusto, garantendo così un acqua limpida e trasparente. I filtri trattengono i detriti o gli insetti presenti nell'acqua della vostra piscina, in modo da mantenerne la pulizia e limpidità. 
Esistono diversi tipi di filtri:
A sabbia, a cartuccia, ad elementi di grande capacità ed a Diatomea.

  • I filtri a sabbia sono i filtri maggiormente diffusi, l'acqua passa attraverso la sabbia che trattiene le particelle. La filtrazione non è troppo fine, tra 40 e 50 micron, ma con prodotti chimici (Come ad esempio i flocculanti) o altri strumenti filtranti (Vetro frantumato o zeolite) è possibile migliorarla. Il filtro a sabbia, inoltre è di facile manutenzione.

 

  • Il filtro a cartuccia presenta un ottima filtrazione (Tra i 20 ed i 25 micron). Grazie alle sue dimensioni compatte è consigliato per spazi piu' ristretti ed inoltre permette di evitare lo scarico di acqua cloarata. Per ripulire il fitlro inoltre basta estrare la cartuccia e lavarla con semplice acqua di rubinetto.

 

  • I filtri ad elementi di grande capacità sono il compromesso ideale tra qualità dell'acqua e manutenzione. Grazie alle loro dimensioni, questi filtri possono contenere molti detriti permettendo 4-8 pulizie in tutto l'anno. Consuma poca acqua, ma ovviamente le sue dimensioni possono creare impacccio. La finezza di filtrazione è simile a quella di molti filtri a cartuccia (20-25 micron).

 

  • Il filtro a diatomea  è il migliore sul mercato. La sua filtrazione è addirittura compresa tra 3 e 5 micron. Utilizza la diatomea, ovvero polvere finissima ricavata da esoscheletri di microorganismi acquatici e permette una qualità ineguagliabile e di ridurre l'uso di prodotti trattanti. E' il filtro con la performance migliore, ma richiede una manutenzaione impegnativa, poichè bisogna installare un vaso separatore per filtrare l'acqua oltre che per evitare di scaricare la diatomea in natura.

bottom of page